GULLFOSS (Antonella Giroldini)

La Cascata più famosa d’Islanda è il Gullfoss che precipita con uno spettacolare doppio salto per 32 m sollevando una parete perpendicolare di spruzzi mentre scende in uno stretto burrone. Nelle giornate di sole gli spruzzi creano una serie di scintillanti arcobaleni e l’atmosfera è magica anche in inverno , quando la cascata è chiusa dalla morsa dei ghiacci.

 

 

CIRCOLO D’ORO (Antonella Giroldini)

Spiagge nere, geyser che eruttano di campi geotermali, cascate roboanti, vulcani quiescenti e scintillanti calotte di ghiaccio che si stagliano all’orizzonte: nella bellissima regione sud – occidentale si trovano molte famose meraviglie naturali, perciò è una zona relativamente affollata e sempre più sfruttata dal punto di vista turistico. Non lontano da Reykjavik il Circolo d’Oro (un itinerario turistico comprendente Thingvellir, Geyser e Gullfoss ) richiama molti visitatori, ma evitando le ore di punta o spingendovi oltre troverete tutto lo splendore che cercate. Addentrandosi nella regione, i paesaggi si fanno più spettacolari. I siti turistici più famosi sono la Laguna Blu e Thingvellir (dove si trovano una fossa tettonica e il sito dell’antico Parlamento) , a breve distanza dalla capitale. Al largo della costa c’è l’arcipelago delle Vestmannaeyair , mentre alle stremità della regione ci sono i potenti vulcani Hekla ed Eyjafjallajökull, i vivaci paesini di Skogar e Vik , e le vallate nascoste di Thormork e Landmannalaugar.