I “Miradouros” delle Azzorre (di Antonella Giroldini)

I “MIRADOUROS” DELLE AZZORRE

Tra i ricordi più nitidi del viaggio alle Azzorre ci sono gli splendidi paesaggi che ci si aprono davanti agli occhi a ogni curva.

Il gioco più divertente è percorrere le strade delle isole e fermarsi a ogni miradouro per fotografare il panorama. Si trovano piazzuole, balconi, aree pic – nic che ci fanno scoprire le isole in tutta la loro bellezza e ci regalano istantanee  di paesaggi scenografici .

image001Tra i paesaggi più belli ci sono quelli di Pico e a Faial il Miradouro da Nossa Senora da Concecao che unisce lo spettacolo delle baie naturali all’ambiente antropizzato, mentre quello Do Copelinhos resta il più drammatico.

image002A Pico al miradouro Terra Alta lo sguardo corre dall’alto sulla costa abbracciando anche l’isola di Sao Jeorge. image003A Terceira il miradouro di Praia abbraccia dall’alto tutto il porto di Raminho, nei giorni belli si vede tutto l’arcipelago centrale.

Sao Miguel offre una così grande varietà di luoghi che scegliere è difficile. Il miradouro delle due lagune, la Verde e l’Azzurra , è il più particolare, ma anche quello sopra la Lagoa del Caldeirao Grande o quello sopra Mosteiros….

image004image005image006

Pubblicato da

anto1973giroagiroldini

e come dice una mia amica ..ti rispecchia in pieno ;) Io "DONNA" Non leggo istruzioni. Schiaccio pulsanti finchè funziona. Non ho bisogno di alcool per essere imbarazzante. Mi riesce senza! Se fossi un uccello saprei già a chi cagare addosso! Non sono bisbetica, sono emozionalmente flessibile! Le parole più belle al mondo ? " vado a fare shopping" Non ho difetti! Sono "effetti speciali"! Donne devono avere l'spetto di Donne non di ossa rivestite! Non è ciccia! E' superficie eroticamente utilizzabile. Pertdonato e dimenticato? Non sono nè Gesù nè ho l'Alzheimer! Noi donne siamo angeli e se ci rompono le ali continuiamo a volare- su scopa!Perchè siamo flessibili. Quando Dio ha creato gli uomini ha promesso che uomini ideali si sarebbero trovati ad ogni angolo e poi ha fatto la terra rotonda. Sulla mia lapide deve essere inciso: Non fare quella faccia, anch'io avrei preferito essere stesa in spiaggia! E già, Noi Donne siamo uniche

7 pensieri su “I “Miradouros” delle Azzorre (di Antonella Giroldini)”

      1. Davvero…Mi ha lasciato un’impressione bellissima. Non riuscendo io a trasmettere molto attraverso le foto, ho cercato di descrivere l’atmosfera con le parole, ma non so se sia stata unicamente soggettiva.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.