Le Saline di Stintino (Antonella Giroldini)

La spiaggia delle Saline, a Capo d’Orso, si caratterizza rispetto alle altre spiagge della località per l’assenza di sabbia. Questa bellissima spiaggia, dal colore bianco, è circondata dai boschi, ed è bagnata dall’acqua cristallina del Mar Tirreno. Si tratta di una spiaggia piuttosto lungo, ma stretta e uniforme.

La spiaggia di Cala Lupo è una delle più suggestive del comune di Stintino. Formata da rocce e sabbia a grana grossa, Cala Lupo è l’ideale per gli amanti delle immersioni e per chiunque voglia prendere il sole godendo della pace di un luogo meraviglioso e poco frequentato.

Le Saline di Pedra Lume a Sal (Antonella Giroldini)

Nell’isola di Sal vale assolutamente la pena di visitare le saline naturali di Pedra Lume che hanno la particolarità di estendersi nel cratere del vulcano spento.

Il tragitto della teleferica è lo stesso percorso che si deve seguire per accedere al cratere ricoperto di bacini e canali. Il paesaggio è strano e indubbiamente fantastico, irreale, dove la roccia e il terreno assumono colorazioni che vanno dal verde al bianco , dall’argento all’ocra , dal rosa al blu. Lungo il bordo interno del cratere una bassa vegetazione paludosa contende il territorio ai campi di sale e costituisce rifugio per alcune specie di uccelli. Il contrasto tra il verde della vegetazione, il bianco incantato del sale e l’ocra delle pareti rocciose è davvero notevole.

Davvero suggestivo il bagno…. anche un peso davvero ” pesante” come il mio ha l’impressione di essere leggero e riesce a fluttuare: merito del sale nell’acqua. Attenzione, però, essenziale fare una doccia appena usciti perché il sale insieme al sole fa si che la pelle sia fortemente irritata.