SUPERCAR GATTIGER ……

IMG_2006

In una calda serata di Agosto, gironzolando in macchina con un amico finisco per fare un tuffo nel passato.

Chiacchieriamo con in sottofondo le vecchie sigle dei cartoni amati. E quando arriviamo a quella sigla per me sconosciuta …lo vedo illuminarsi ; mi dice che è  “Supercar Gattiger”, non ho idea di cosa sia questo cartone animato, ma lui mi spiega con gli occhi che gli brillano che si tratta del suo cartone preferito e che da piccolo quel robot lo faceva felice!

Così mi incuriosisco e vado vedere di cosa si tratta …

Scopro che fa parte delle anime di acciaio, in 26 episodi ed è prodotto dalla Wako Productions nel 1977. E’ basato sulla storia di un manga di Hideharu Imamichi.

Giunge in Italia negli anni ’80 con la sigla cantata dai Superobot (sullo sfondo si vede solo un fotogramma e l’alternarsi dei vari riconoscimenti). Una nuova sigla, che riprende le animazioni di quella originale giapponese, fu proposta negli anni ’90 per la trasmissione su Italia 7, assieme ad un brano diverso (“Gattiger” cantato da Giampi Daldello).

Su Wikipedia scopro la trama: “Il professor Kabuki presenta al mondo la sua nuova invenzione: il Gattiger, veicolo ad energia solare che si crea con l’unione di cinque auto. Durante la conferenza, il professor Kabuki nomina il team di piloti a cui è affidata la guida del prototipo e rivela al mondo il pericolo celato dietro l’organizzazione criminale dei “Demoni Neri”. Dopo l’annuncio, il professor Kabuki viene assassinato, e con la sua scomparsa il figlio Joe scopre che la madre, che si credeva morta, è in realtà viva e per trovarla dovrà affrontare la malefica scuderia. Da qui iniziano le sfide automobilistiche del cartone, sullo stile di Falco il superbolide: gare dalle condizioni più avverse e nei posti più ostili del Pianeta. I nostri eroi gareggiano per sconfiggere i Demoni Neri ed impedire a loro di conquistare il mondo tramite il monopolio dell’energia solare”.

Avveniristiche corse automobilistiche, sullo stile di Falco il superbolide. Gare affrontate nelle condizioni più avverse, e, nei posti più ostili del pianeta. Qui, però, le cinque auto dei protagonisti, Jo Kabuki e i suoi amici, si possono unire nella potentissima Gattiger. Al solito, i nostri eroi, gareggiano per sconfiggere la malvagia scuderia Black Demon, sotto le cui spoglie si cela una tremenda organizzazione criminale.

Credits

Titolo originale: Cho supercar Gattiger (Gattiger, la potente super auto) Titolo italiano: Supercar Gattiger / Gattiger Episodi: 25 Regia: Motosuke Takahashi Sceneggiatura: Sukehiro Tomita Soggetto originale: Hitoshi Chiaki Mecha design: Mitsuki Nakamura Produzione: Wako Productions

Edizione italiana

Trasmesso in Italia su Italia 1 dal 1981 e Italia 7 dal 1998 con il titolo Gattiger Episodi trasmessi: 25 Doppiaggio: Tony Fusaro & Co. Sigle: “Supercar Gattiger” cantata dai Superobots, “Gattiger” cantata da Giampi Daldello.

Cast

Anna Marchesini: Kajumi, Queen Demon Cristina Boraschi: Sakio Fabrizio Temperini: Ken Marco Joannucci: Erik Marco Mori: Hiroki Massimo Lopez: Joe Kabuki Mauro Bosco: Black Demon, Dott. Waitazuki

 Durante la prima trasmissione dell’anime in Giappone, l’episodio 14 non è stato trasmesso e non fa parte neppure dell’edizione italiana. In italia alcuni episodi sono stati trasmessi senza rispettare l’ordine originale.

Elenco degli episodi

1. La grande corsa 1parte 2. La grande corsa 2parte 3. Gattiger è in pericolo! 4. La macchina Condor 5. piccolo uomo coraggioso 6. La valle della morte 7. La gara di mezzanotte 8. Il pilota misterioso 9. La corsa di Trans-Rocky Mountains 10. L’amico di Joe 11. L’insuperabile Joe 12. Uccidete Joe! 13. Uno spettacolo terrificante 14. Il segreto della madre 15. Viaggio perduto 16. Una dolorosa scoperta 17. Amici per la pelle 18. Aspettando l’aurora 19. La Terra è in pericolo! 20. Trappola diabolica 21. Super Gran Premio 22. Inseguendo un sogno nel cielo 23. Volate, ali d’amore! 24. Fuga dalla giungla della morte 25. Gareggiando nel sole
La sigla
Cantata da: I Superobots Autore: G. Martino, A. Centofanti

Supercar Gattiger, supercar Gattiger…

Cinque amici nella pista laggiù, sono uniti, sono forti e vedrai

Supercar Gattiger, supercar Gattiger…

Cinque bolidi in partenza son già, per te Jo grande vittoria sarà!

Supercar Gattiger, supercar Gattiger…

Corri, corri Jo, Kajumi è lì, Bakyo, Hiroki e Ken, unitevi!

Supercar Gattiger, supercar Gattiger…

Ma Jo nel cuore un segreto ha, quell’esplosione ricorderà finche vivrà, e ad ogni meta a cui giungerà forse saprà la verità

Supercar Gattiger, supercar Gattiger…

Blumon il capo il tuo avversario sarà, ad ogni curva un pericolo c’è

Supercar Gattiger, supercar Gattiger…

Della lotta Jo paura non hai, sulla pista invincibile sei

Supercar Gattiger, supercar Gattiger…

Corri corri Jo, Kajumi è lì, Bakyo, Hiroki e Ken, unitevi!

Supercar Gattiger, supercar Gattiger, supercar Gattiger, supercar Gattiger, supercar Gattiger, supercar…

 Curiosità

  • Il nome “Gattiger” (erroneamente pronunciato “gàttigher” nella vecchia sigla degli anni Ottanta) nasce dall’unione della parola giapponese gattai (unione) con la parola inglese tiger (tigre). La pronuncia corretta sarebbe pertanto “gattàigher”.
  • Gli episodi dal 19 al 22 sono un montaggio di scene prese dai precedenti episodi.
  • Il nome Gattiger era già stato usato due anni prima per il robot protagonista di Uchū enban daisensō (宇宙円盤大戦争? lett. La grande battaglia dei dischi spaziali), il mediometraggio che darà origine alla serie di UFO Robot Goldrake.

 ……..Quella curiosità che mi nasce spontanea diventa l’inizio della condivisione di una passione, l’inizio della sua meravigliosa collezione e la mia gioia nel vedere quegli occhi illuminarsi come un bimbo all’arrivo di un piccolo e grande pezzo!

Pubblicato da

anto1973giroagiroldini

e come dice una mia amica ..ti rispecchia in pieno ;) Io "DONNA" Non leggo istruzioni. Schiaccio pulsanti finchè funziona. Non ho bisogno di alcool per essere imbarazzante. Mi riesce senza! Se fossi un uccello saprei già a chi cagare addosso! Non sono bisbetica, sono emozionalmente flessibile! Le parole più belle al mondo ? " vado a fare shopping" Non ho difetti! Sono "effetti speciali"! Donne devono avere l'spetto di Donne non di ossa rivestite! Non è ciccia! E' superficie eroticamente utilizzabile. Pertdonato e dimenticato? Non sono nè Gesù nè ho l'Alzheimer! Noi donne siamo angeli e se ci rompono le ali continuiamo a volare- su scopa!Perchè siamo flessibili. Quando Dio ha creato gli uomini ha promesso che uomini ideali si sarebbero trovati ad ogni angolo e poi ha fatto la terra rotonda. Sulla mia lapide deve essere inciso: Non fare quella faccia, anch'io avrei preferito essere stesa in spiaggia! E già, Noi Donne siamo uniche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...