BIENNALE DI VENEZIA 2013 – MARINO AURITI

IMG_0626

Nato in una cittadina dell’Abruzzo, Marino Auriti si guadagnò inizialmente da vivere come costruttore di carrozze. Solo dopo il pensionamento negli anni ’50, Auriti si dedicò al suo progetto più ambizioso: la costruzione minuziosa e dettagliata  del modello architettonico di un museo immaginario, il Palazzo Enciclopedico del Mondo che avrebbe ospitato tutte le conquiste dell’umanità, dalla ruota al satellite, dai più antichi manufatti dell’avanguardia artistica.

Il modello del Palazzo Enciclopedico era alloggiato abitualmente in una struttura piramidale all’interno del garage di Auriti.

???????????????????????????????

Il suo Palazzo, anche se non fu realizzato, rimane una estrosa testimonianza dell’eterno impulso enciclopedico dell’umanità: contenere l’intero universo e ordinario in una forma.