Lago di Corbara (Antonella Giroldini)

Il corso del Tevere dal ponte di Montemolino, a monte di Todi , fino al bacino artificiale del lago di Alviano è stato istruito in Parco fluviale del Tevere. L’importanza faunistica e vegetazione è notevole, così come l’offerta delle strutture ricettive e ricreativo sportive. Seguendo la statale 448 di Baschi si attraversa l’aspra gola del Forello, catalogata tra i biotipi di maggiore interesse dell’area. Si raggiungono così le rive frastagliate del lago di Corbara, ampio bacino artificiale incassato nella valle.