MATMATA ( Antonella Giroldini)

Il villaggio di Matmata “il” villaggio trogloditico per eccellenza, a tutt’oggi ancora abitato da berberi ed è meta di folle di turisti: è una tappa imperdibile. Rannicchiato entro un ampia conca circondata dalle alture del Dahar, il villaggio è stato interamente costruito sotto terra sia per mancanza di materiali da costruzione , sia per difendersi dai rigori del clima e dalle incursioni dei pedoni. Ogni casa si organizza attorno a una fossa a cielo aperto di diametro compreso tra 5 e 10 m e di uguale profondità . Visti dall’alto , i circa 700 crateri scavati nel terreno suolo argilloso dei monti Matmata, conferiscono al villaggio un aspetto lunare.

All’uscita nord del villaggio si ammira uno splendido panorama sui rilievi della regione.