Le meravigliose Spiagge di Favignana (di Antonella Giroldini)

image001

image007image009Io che sono una nota esterofila e che di solito evito il “Mare Nostrum” questa volta non ce la faccio…dopo un assaggio di Sicilia avuto a Maggio, sento l’irresistibile voglia di tornarci e scelgo Favignana!. Non so neanche io perché ma questa località mi affascina!

Prendiamo aereo, transfert e traghetto che ci porta a destinazione …la nostra “via di sfuggita” al mondo reale è servita!

image003

I fenici la chiamavano Katria, i latini Egate, i greci Aegusa (l’isola delle capre) per la quantità di capre selvatiche che pascolavano nell’isola. Ma, oltre alle capre, c’erano altri animali selvatici: conigli, porci, e asini. Una leggenda racconta che Aegusa era una ninfa che abitava nell’isola. L’isola era ricca di alberi e l’acqua vi abbondava, anche se per averla bisognava scavare.

Ed è così che ci appare ancora oggi l’isola un oasi a metà tra un paradiso e una terra deserta.

image005

I suoi colori ci affascinano subito e ci conquista la sua bellezza. Andiamo, quindi, subito alla scoperta delle spiagge e calette raggiungibili via terra.

Visitiamo subito la spiaggetta attrezzata vicino al nostro villaggio Cala La Luna e ci accoglie un mare cristallino e una sabbia candida che ci fanno innamorare dell’isola.

image007

A differenza di Levanzo e Marettimo, l’isola di Favignana è caratterizzata da coste meno frastagliate, che permettono l’accesso da terra alla maggior parte delle sue insenature, che si dividono in un susseguirsi di calette, baie, spiagge sabbiose o di ciottoli e scogli dalle forme più svariate.

Per quanto riguarda le spiagge sabbiose, le più grandi sono sicuramente Cala Azzurra, famosissima per le sue splendide acque cristalline e Lido Burrone, una delle poche spiagge attrezzate. Proprio a due passi dal centro del paese, antistante al porto si trova la Praia, spiaggia sabbiosa nelle cui immediate vicinanze si trova lo Stabilimento Florio, sovrastato dall’imponente colle di Santa Caterina con il suo castello. Spettacolare è anche la spiaggia sabbiosa del Marasolo.

image011

Cala Rossa è invece una delle mete più conosciute per gli straordinari colori dell’acqua e per la particolarità di trovarsi in una zona di cave di tufo: un bagno in questa cala, in grado di immergere il visitatore in uno scenario naturale unico, è assolutamente da non perdere. Non distante troviamo il porticciolo di Punta Lunga, dove si susseguono una serie di calette rocciose. I “Calamoni” rappresenta inoltre un connubio perfetto per chi ama calette sabbiose e scogli piatti. Cala Graziosa è invece una piccola cala appartata fatta di rocce e sabbia. Meravigliosa è poi la spiaggia di ciottoli Preveto-Pirreca; Menzioniamo infine Cala Rotonda, altra meta caratteristica con le sue rocce affioranti e la spiaggia di ciottoli.

Ma sicuramente il modo migliore per scoprire il mare di Favignana e le sue spiagge e un’escursione in barca…….

A presto …navigando per mare

Antonella Giroldini

Pubblicato da

anto1973giroagiroldini

e come dice una mia amica ..ti rispecchia in pieno ;) Io "DONNA" Non leggo istruzioni. Schiaccio pulsanti finchè funziona. Non ho bisogno di alcool per essere imbarazzante. Mi riesce senza! Se fossi un uccello saprei già a chi cagare addosso! Non sono bisbetica, sono emozionalmente flessibile! Le parole più belle al mondo ? " vado a fare shopping" Non ho difetti! Sono "effetti speciali"! Donne devono avere l'spetto di Donne non di ossa rivestite! Non è ciccia! E' superficie eroticamente utilizzabile. Pertdonato e dimenticato? Non sono nè Gesù nè ho l'Alzheimer! Noi donne siamo angeli e se ci rompono le ali continuiamo a volare- su scopa!Perchè siamo flessibili. Quando Dio ha creato gli uomini ha promesso che uomini ideali si sarebbero trovati ad ogni angolo e poi ha fatto la terra rotonda. Sulla mia lapide deve essere inciso: Non fare quella faccia, anch'io avrei preferito essere stesa in spiaggia! E già, Noi Donne siamo uniche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.