Acciaroli (di Antonella Giroldini)

Agosto 2013, prima di tornare a lavoro ci rimane ancora qualche giorno di ferie e di rimanere a Roma non abbiamo voglia. Dopo aver scorrazzato per l’arcipelago delle Azzorre, abbiamo voglia e bisogno di una vacanza stanziale e molto molto rilassante!

La mia storica agente di viaggi capisce che non abbiamo nessuna intenzione di sbatterci troppo. Sogniamo bagni di sole, relax, buona cucina. Preso atto della situazione ci propone una piccola cittadina balneare in provincia di Salerno…Acciaroli arriviamo!

Decidiamo di non prendere la macchina e di muoverci in treno. Da Roma prenderemo il treno che ci lascerà ad Ascea dove ci verrà a recuperare direttamente il personale dell’albergo.

In macchina percorriamo un tratto di strada tutto curve che, però, ci fa scorgere parte della splendida costa del Cilento.

image001Siamo molto molto soddisfatte. La scelta dell’hotel, poi, ci rende veramente euforiche. Siamo praticamente sulla spiaggia ed a pochi metri dal centro.

L’hotel La Playa ci consente di fare colazione, pranzo e cena vista mare. Siamo davvero rilassate! Cibo ottimo e poche scale che ci separano da un servizio spiaggia impeccabile con ombrellone, lettini e bagnino disponibile e tutto fare .

Ci concediamo lunghe passeggiate lungo la spiaggia e bagni in un mare cristallino. Non a caso il paese ottiene, da numerosi anni, le “5 vele di “Legambiente” e la Bandiera Blu delle spiagge.

image003Il pomeriggio le piacevoli passeggiate nel centro cittadino ci consentono di ammirare gli splendidi tramonti sul mare.

image005Mentre sopraggiunge la sera i vicoli del paesino, il porto turistico, la chiesa del XII secolo della Santissima Annunziata e la torre di avvistamento normanna ci regalano impareggiabili emozioni.

image007image009Alla fine di questa breve vacanza, ci portiamo a casa la gentilezza e la disponibilità della gente del posto che ha fatto di tutto per renderci la vacanza indimenticabile ….e un cartoccio con il pesce cotto dallo chef dell’albergo che ci fa gustare un po’ di sapori del Cilento anche a casa!

Torneremo a visitare questo meraviglioso territorio ….per ora non possiamo fare altro che lasciare un abbraccio virtuale a tutti!

Antonella Giroldini

Pubblicato da

anto1973giroagiroldini

e come dice una mia amica ..ti rispecchia in pieno ;) Io "DONNA" Non leggo istruzioni. Schiaccio pulsanti finchè funziona. Non ho bisogno di alcool per essere imbarazzante. Mi riesce senza! Se fossi un uccello saprei già a chi cagare addosso! Non sono bisbetica, sono emozionalmente flessibile! Le parole più belle al mondo ? " vado a fare shopping" Non ho difetti! Sono "effetti speciali"! Donne devono avere l'spetto di Donne non di ossa rivestite! Non è ciccia! E' superficie eroticamente utilizzabile. Pertdonato e dimenticato? Non sono nè Gesù nè ho l'Alzheimer! Noi donne siamo angeli e se ci rompono le ali continuiamo a volare- su scopa!Perchè siamo flessibili. Quando Dio ha creato gli uomini ha promesso che uomini ideali si sarebbero trovati ad ogni angolo e poi ha fatto la terra rotonda. Sulla mia lapide deve essere inciso: Non fare quella faccia, anch'io avrei preferito essere stesa in spiaggia! E già, Noi Donne siamo uniche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.