Come Viaggia l’ARIETE (Antonella Giroldini)

Ariete (21 /03 – 19/04)

Viaggiare per superare i propri i limiti: affrontare le sfide e vincere!

Citazione: “ti proteggerò dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo (…) ed io. Avrò cura di te” Franco Battiato – La cura.

Il viaggio all’interno dello Zodiaco inizia dall’ Ariete.  Per capire l’essenza di questo segno, bisogna immaginare un terreno incolto, illuminato da un raggio di sole e sotto la terra umida, un seme si fa coraggio e germoglia. L’Ariete è questo: uno slancio vitale di audacia e forza.

Tutta la sua energia è concentrata nell’esplosione, nella partenza a razzo… ogni cosa è qui e ora, vuole tutto e subito, non ha un minuto da perdere. Lo scopo della sua vita è ardere, il fine ultimo della sua esistenza è appunto, esistere. “Io sono” dice l’Ariete.

Quale viaggio gli si addice ad un segno così energico, dinamico e caratterizzato da un bisogno estremo di mettersi sempre alla prova?

La montagna è la sua meta ideale! Lo immagino sulle Dolomiti, per una vacanza a pieno ritmo: scalate, passeggiate, arrampicate e vie ferrate lungo i costoni ripidi e rocciosi. E dopo una giornata di imprese e gite, come recupera le energie? Seduto stanco ma compiaciuto e soddisfatto davanti al lago di Braies con la consapevolezza che sì, di essere bravo,  ma che lo spettacolo che la natura sa donare rimane comunque irraggiungibile da eguagliare, anche per un iron – man come lui!

 E tu? Sei pronto a lanciarti nelle sfide adrenaliniche, magari organizzando una giornata low cost a contatto con la natura, sai sfidare i tuoi limiti? Hai voglia di raccogliere il guanto della sfida dell’Ariete che si muove al motto : “ PER VINCERE SENZA ESSERE VINTI”?

COME VIAGGIA L’ACQUARIO … (Antonella Giroldini – Travel Book Coach)

Acquario (21 /01 – 20/02)

l’equilibrista che viaggia alla ricerca dell’evoluzione

Citazione: “ho fatto un patto. Sai, con le mie emozioni. Le lascio vivere e loro non mi fano fuori” Vasco Rossi – Manifesto futurista della nuova umanità .

Iniziamo il nostro viaggio con il segno dell’Acquario.  

Un segno impegnato in un tiro fune tra due esigenze molto diverse tra loro: la necessità di evolvere da una parte e quella di autodisciplinarsi dall’altra.

Una mente innovativa al servizio sociale, che sfida le regole della consuetudine e del conformismo per essere pienamente sé stessa e permette al mondo sfruttare il suo potenziale. Un segno libero, indipendentemente e lontano dall’omologazione, capace di una forte caparbietà e che vive ragionando con la propria testa e combattendo per le proprie idee.

Dove sta la verità? Come si trova l’equilibrio? La risposta è semplice in teoria, sta nelle nuove regole: “io conosco” dice l’acquario. 

E quale viaggio potrebbe intraprendere un segno che ha una visione del presente e del futuro diversa dal pensiero comune.

Al motto di: “SCANDIRE I PASSI CON I PENSIERI E PERDERSI NELLA BELLEZZA” … me lo immagino su e giù per i sentieri della Valle da Aosta per allontanarsi dagli altri e avvicinarsi a sé stesso!!!

E non dimeniamoci però della natura socievole di questo segno che grazie al suo spirito di condivisione può essere un’ottima guida per guida, che sorprenderà i suoi compagni di viaggio con una visione unica del paesaggio. Con l’acuta osservazione delle perle nascoste. Scarpe comode, se lo volete seguire. Dopo una giornata immersi nel silenzio ristoratore della natura, no stupitevi se terminerete la giornata ad un’allegra tavolata. L’Acquario non potrà che terminare la giornata con  i suoi compagni di viaggio cenando con pappardelle al ragù di cinghiale, Tartiflette , fonduta valdostana e tanto Genepy.

E tu se dovessi immaginarti a viaggiare come un Acquario, te la sentiresti di affrontare un viaggio in solitaria? magari anche solo una giornata di trekking a contatto con la natura o ti immagini più propenso a guidare un gruppo per i sentieri di montagna?