Come Viaggia la VERGINE (Antonella Giroldini)

Vergine (23 /08 – 22/09)

Fidarsi e Affidarsi per spezzare il senso del dovere….

Citazione: “Raccontami le storie che ami inventare, spaventami (…) conquistami. Inventami dammi un’altra identità stordiscimi. Disarmami e infine colpisci abbracciami ed ubriacami di ironia e sensualità”.   – Parole di Burro – Carmen Consoli

La Vergine è un segno che presenta molte sfaccettature. Ha bisogno di stabilità, ma anche di movimento. È saldo a terra eppure desidera volare. È pragmatico, ma mentale

Di solito è più l’equilibrio interiore che cercano, piuttosto che quello esteriore.

Dentro il suo cuore e la sua testa c’è caos per cui alla fine è anche molto divertente, un po’ goffa e piuttosto ironica. Spesso se ne viene fuori con battute inaspettate, gusti musicali particolari, idee strambe che strappano una risata di gusto. Ed è bella perché è così: affidabile anche quando non sembra.

Tende a sfuggire da tutto ciò che smuove il suo animo, perché i sentimenti non possono essere controllati e perciò li teme”, ma la sua freddezza “è solo apparente e le serve per sopportare un’emotività così fuori controllo da non poter essere gestita.

Ed allora, caro viaggiatore della Vergine, tu che chiedi davvero troppo a ste stesso, come puoi sfuggire al logorio della vita quotidiana? Affidati e fatti portare per mano da qualcuno ti bendi e ti prenda per mano e porti nella bella laguna veneta, dove il paesaggio tranquillo è animato da un’operatività affascinante che potrebbe rilassarvi. Nulla è meglio dell’acqua per ritrovare un ritmo più naturale.

Come Viaggia il LEONE (Antonella Giroldini)

Leone (23 /07 – 22/08)

Lasciare andare tutto il trascurabile per fare spazio l’eccezionale!

Citazione: “Sayin. Rise up to the the lighht in the sky. Yeah watch the light lift your heart up burn your flame through the night. “(Alzati/ verso la luce / Lascia che la luce accenda il tuo cuore/ Brucia la tua fiamma nella notte)Spirit – Beyoncè  

La quinta tappa dello Zodiaco ci fa scoprire i nostri talenti, ed infatti l’elemento che governa il Leone è il Sole. Un segno caratterizzato dal grande amore per la vita, dalla fiducia nei propri mezzi e quell’ottimismo che non lo fa mollare mai!!!

È un entusiasta, passionale, autoreferenziale e bisognoso dell’attenzione degli altri, egocentrico ma generoso, arrogante ma divertente, È un insieme esplosivo di emozioni.

Un segno che porta in sé tutte le sfumature della passione fino a viverle in maniera teatrale e che ha un grande bisogno di azione e di stimoli intellettuali che potrebbero tradursi anche in gran belle avventure e nuove amicizie, dove ci porterà in viaggio?

Molto probabilmente raggiungerà la Sicilia, terra di amore, di grandi storie e di sapori intensi, sotto il sole accecante, all’ombra di una bella pergola o navigando nel blu del suo mare.

E gustando a pieno la vita non rinuncerà certo all’ esplosione di gusto e sapori… ed eccolo, quindi, ad ordinare pasta alla norma, caponata, cous cous di pesce e cannoli siciliani.

E tu sei pronto a gettarti a capofitto nella vita e sei pronto a vivere a pieno (qui e ora) tutto ciò che ogni viaggio in travel coach ti può offrire! 

Come viaggia il GEMELLI (Antonella Giroldini)

Gemelli (21 /05 – 20/06)

Un viaggiatore ingordo di vita ed esperienze!

Citazione: “Ognuno vada dove vuole andare ognuno invecchi come gli pare. Ma non raccontare a me cos’è la libertà – Francesco Guccini – Quattro Stracci.

Il Gemelli ha un’intelligenza veloce, pensa a mille cose al secondo, utilizzando contemporaneamente la ragione e l’intuito. Una mente aperta, che non concepisce giudizi e pregiudizi, un viaggiatore insaziabile e curioso.

I Gemelli sono famosi per la loro loquacità, amano intrufolarsi ovunque per scoprire cose nuove, avidi di conoscenza ed esperienze. Ma ci sono Gemelli e Gemelli: alcuni più solari e mondani, altri più inquieti, solitari e innamorati dell’avventura. Va da sé che i viaggi preferiti da questo segno non sono mai noiosi e scontati.

Per trovare la loro vacanza ideale non vi dovete dimenticare che questo segno adora le relazioni personali e far festa. Potrebbe dargli grande soddisfazioni la Liguria: dall’aperitivo sulla spiaggia alla passeggiata sui promontori in poco tempo. Mille paesaggi diversi che nutriranno l’anima e soddisferanno il vostro iperattivismo.

E voi vi sentite pronti a premere forte sull’acceleratore , come se doveste recuperare occasioni perse, opportunità sfumate , e amici che sembrano irraggiungibili?

Come Viaggia l’ARIETE (Antonella Giroldini)

Ariete (21 /03 – 19/04)

Viaggiare per superare i propri i limiti: affrontare le sfide e vincere!

Citazione: “ti proteggerò dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo (…) ed io. Avrò cura di te” Franco Battiato – La cura.

Il viaggio all’interno dello Zodiaco inizia dall’ Ariete.  Per capire l’essenza di questo segno, bisogna immaginare un terreno incolto, illuminato da un raggio di sole e sotto la terra umida, un seme si fa coraggio e germoglia. L’Ariete è questo: uno slancio vitale di audacia e forza.

Tutta la sua energia è concentrata nell’esplosione, nella partenza a razzo… ogni cosa è qui e ora, vuole tutto e subito, non ha un minuto da perdere. Lo scopo della sua vita è ardere, il fine ultimo della sua esistenza è appunto, esistere. “Io sono” dice l’Ariete.

Quale viaggio gli si addice ad un segno così energico, dinamico e caratterizzato da un bisogno estremo di mettersi sempre alla prova?

La montagna è la sua meta ideale! Lo immagino sulle Dolomiti, per una vacanza a pieno ritmo: scalate, passeggiate, arrampicate e vie ferrate lungo i costoni ripidi e rocciosi. E dopo una giornata di imprese e gite, come recupera le energie? Seduto stanco ma compiaciuto e soddisfatto davanti al lago di Braies con la consapevolezza che sì, di essere bravo,  ma che lo spettacolo che la natura sa donare rimane comunque irraggiungibile da eguagliare, anche per un iron – man come lui!

 E tu? Sei pronto a lanciarti nelle sfide adrenaliniche, magari organizzando una giornata low cost a contatto con la natura, sai sfidare i tuoi limiti? Hai voglia di raccogliere il guanto della sfida dell’Ariete che si muove al motto : “ PER VINCERE SENZA ESSERE VINTI”?

COME VIAGGIA L’ACQUARIO … (Antonella Giroldini – Travel Book Coach)

Acquario (21 /01 – 20/02)

l’equilibrista che viaggia alla ricerca dell’evoluzione

Citazione: “ho fatto un patto. Sai, con le mie emozioni. Le lascio vivere e loro non mi fano fuori” Vasco Rossi – Manifesto futurista della nuova umanità .

Iniziamo il nostro viaggio con il segno dell’Acquario.  

Un segno impegnato in un tiro fune tra due esigenze molto diverse tra loro: la necessità di evolvere da una parte e quella di autodisciplinarsi dall’altra.

Una mente innovativa al servizio sociale, che sfida le regole della consuetudine e del conformismo per essere pienamente sé stessa e permette al mondo sfruttare il suo potenziale. Un segno libero, indipendentemente e lontano dall’omologazione, capace di una forte caparbietà e che vive ragionando con la propria testa e combattendo per le proprie idee.

Dove sta la verità? Come si trova l’equilibrio? La risposta è semplice in teoria, sta nelle nuove regole: “io conosco” dice l’acquario. 

E quale viaggio potrebbe intraprendere un segno che ha una visione del presente e del futuro diversa dal pensiero comune.

Al motto di: “SCANDIRE I PASSI CON I PENSIERI E PERDERSI NELLA BELLEZZA” … me lo immagino su e giù per i sentieri della Valle da Aosta per allontanarsi dagli altri e avvicinarsi a sé stesso!!!

E non dimeniamoci però della natura socievole di questo segno che grazie al suo spirito di condivisione può essere un’ottima guida per guida, che sorprenderà i suoi compagni di viaggio con una visione unica del paesaggio. Con l’acuta osservazione delle perle nascoste. Scarpe comode, se lo volete seguire. Dopo una giornata immersi nel silenzio ristoratore della natura, no stupitevi se terminerete la giornata ad un’allegra tavolata. L’Acquario non potrà che terminare la giornata con  i suoi compagni di viaggio cenando con pappardelle al ragù di cinghiale, Tartiflette , fonduta valdostana e tanto Genepy.

E tu se dovessi immaginarti a viaggiare come un Acquario, te la sentiresti di affrontare un viaggio in solitaria? magari anche solo una giornata di trekking a contatto con la natura o ti immagini più propenso a guidare un gruppo per i sentieri di montagna?